pista ciclabile franciacorta lago di iseo

Piste ciclabili in Franciacorta

Fra il Lago di Garda e il Lago di Iseo, i percorsi ciclabili più belli.

Fra vigneti e laghi, in Franciacorta, regione lombarda fra Brescia ed il Lago d’Iseo, a pochi minuti dal Lago di Garda, si può vivere un’esperienza meravigliosa, attraversando le piste ciclabili più belle di questo angolo di Lombardia.

Ci sono più di 10 percorsi ciclabili, messi in rete dalla Strada del Franciacorta, che offre anche proposte di vacanza molto interessanti per abbinare il gusto di viaggiare all’aria aperta con il piacere delle degustazioni di Franciacorta e altre specialità locali a km 0.

Sono percorsi ciclabili adatti a tutti, di varia larghezza ma comodissimi per le biciclette di tutti i giorni come per le mountain bike o le bici a pedalata assistita.

pista ciclabile franciacorta lago di iseo

Il dislivello varia da pochi metri ai 660 metri di salita complessiva, distribuita su percorsi ciclabili comunque lunghi che consentono a tutti di pedalare in sicurezza.

Interessantissimi i percorsi ciclabili che prendono il nome dalle varietà del Franciacorta, è che ci accompagnano alla scoperta delle zone di produzione dell’omonimo vino.

Prendiamo ad esempio il percorso Franciacorta Satèn, un itinerario ciclabile ad anello lungo 30 km, senza difficoltà tecniche da segnalare e che ha un tempo medio di percorrenza di circa 2 ore e 30 minuti, quasi tutti in strade asfaltate.

pista ciclabile franciacorta lago di iseo

 

Si toccano le località di:

  • Iseo
  • Clusane
  • Nigoline
  • Torbiato
  • Calino
  • Bettolino
  • Borgomato
  • Timoline
  • Provaglio d’Iseo
  • Cremignane
  • ed infine ancora Iseo.

Degne di nota segnaliamo la Riserva Naturale Torbiere del Sebino, fra Provaglio d’Iseo e il Lago, una delle più belle oasi naturalistiche d’Europa, ricca di spunti interessanti per gli amanti della natura, e visitabile tutto l’anno con una piccola deviazione dal percorso ciclabile; la Pieve di Sant’Andrea, di origine medievale, che ospita meravigliose opere d’arte, tra le quali spicca l’Arcangelo Michele di Francesco Hayez.

Impossibile non fare tappa in una delle cantine del Franciacorta, dove poter degustare gli ottimi vini e prodotti tipici del territorio bresciano.

Citiamo ad esempio solo la Cascina ClarabellaCa’ del Bosco e l’Azienda Agricola Fratelli Berlucchi, in rigoroso ordine di percorso.

Se vi è piaciuto questo articolo o se siete curiosi di saperne di più ricordatevi di scrivere un commento qui sotto e di ri-condividerlo sui vostri canali social preferiti.

A presto ?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento