Il prosecco di Valdobbiadene conquista il Festival di San Remo

Da Conegliano Valdobbiadene alla Franciacorta, l’Italia non ha nulla da invidiare alla Francia

Si è concluso da poco il Festival di San Remo e cosa non poteva mancare alle serate della canzone italiana se non il Prosecco di Valdobbiadene?!

Eccezionale il periodo che si trova a vivere il prosecco doc.

Così come la Franciacorta nel 2014 ha incrementato il volume di bottiglie del 9,6%, anche le esportazioni del prosecco, nello stesso periodo (2014), per la prima volta nella storia hanno superato le esportazioni del cugino francese… lo Champagne!

Bene su tutti i fronti quindi, nonostante non cessino i continui allarmismi sulla possibile perdita di qualità.

Sono in molti a sostenere la tesi che, con un volume di bottiglie in crescita, il prosecco prima o poi perda la qualità per la quale ha tanto faticato.

 

prosecco di valdobbiadeneIl Consorzio Prosecco Doc, dal canto suo continua “a testa bassa” con il suo programma ed è volato per ben tre volte in america in qualità di sponsor ad eventi internazionali di enorme rilievo per l’arte italiana.

 

No Replies to "Il prosecco di Valdobbiadene conquista il Festival di San Remo"